La miglior cura per l’artrosi di ginocchio

Le persone affette da artrosi del ginocchio presentano una combinazione di dolore e difficoltà di movimento. Quale cura è davvero efficace a lungo termine?

artrosi ginocchio cura prima e dopo

Il ginocchio è una delle articolazioni più soggetta ad artrosi del corpo umano: la sua cura e i suoi rimedi sono tanti, ma l’efficacia dei trattamenti varia da persona a persona. 

Spesso le persone affette da artrosi del ginocchio presentano una combinazione di dolore e difficoltà di movimento. 

Per questo motivo è fondamentale alleviare il disagio il prima possibile, in modo da restituire loro la piena funzionalità.

Cosa aiuta a breve termine per alleviare i dolori e quale cura è davvero efficace a lungo termine?

Ne parliamo in questo articolo.

I sintomi più comuni dell’artrosi

Prima di introdurre le terapie che ti permettono di tornare a fare tutti i movimenti senza dolore, è fondamentale inquadrare i sintomi più comuni dell’artrosi.

Durante la visita, il chirurgo ortopedico compie sempre, prima di tutto, una approfondita analisi iniziale della persona, della sua storia clinica, dei suoi sintomi, per capire la cura migliore. 

La scelta della terapia è una decisione che va presa in sede di visita tra paziente e medico valutando tutte le possibilità.

Cosa caratterizza la patologia?

L’artrosi del ginocchio è una patologia caratterizzata dal danneggiamento della cartilagine che può avvenire per una causa specifica o per un naturale consumo dovuto all’età.

Si tratta di artrosi che colpisce le ginocchia, ed è per questo che la cartilagine che riveste le articolazioni tende a cedere un poco alla volta, perde di elasticità, si indurisce, si assottiglia, si frammenta.

Le ossa non riescono più a muoversi agevolmente, a scorrere le une sulle altre, e in fase avanzata della patologia si alterano fino a deformarsi.

In Italia l’artrosi interessa circa il 16% della popolazione, risultando tra le malattie più comuni e diffuse.

La prevalenza aumenta con l’età: tra gli over 75 circa il 68% delle donne ed il 48% degli uomini dichiarano di soffrirne.

Nelle persone più giovani invece può essere causata da forti traumi al ginocchio, malattie sistemiche o metaboliche, e microtraumi ripetuti nel tempo.

Quest’ultima tipologia può essere presente negli ex sportivi professionisti.

Inoltre il dolore e la malattia possono aggravarsi in casi di forte sovrappeso e di lavori usuranti. 

Fattori di rischio sono interventi chirurgici pregressi sull’articolazione ed alcuni sport ad alto impatto per il ginocchio in conseguenza di multipli traumi.

Il progredire della malattia può lasciare spazio anche alla rigidità articolare e muscolare ed il dolore, con il passare del tempo, può comparire anche a riposo.

L’artrosi è una patologia potenzialmente invalidante che, se non trattata adeguatamente, rischia addirittura di portarti ad una totale infermità.

Come curare l’artrosi? 

Nelle fasi iniziali della patologia solitamente si procede con un trattamento conservativo.

Le terapie più utilizzate – farmaci antidolorifici o antinfiammatori, integratori, fisioterapia, crioterapia –  ti possono aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore.

Il controllo dell’alimentazione, grazie ad una dieta sana ed equilibrata inoltre, ti aiuta notevolmente a diminuire il sovraccarico sulle articolazioni.

La fisioterapia è uno dei rimedi più utilizzati, soprattutto nei primi stadi, che è in grado di alleviare il problema.

L’esercizio fisico leggero e controllato inoltre può contribuire a rafforzare i muscoli delle gambe.

Di fronte ai casi più gravi di artrosi di ginocchio questi trattamenti, purtroppo, non riescono ad eliminare la sintomatologia e soprattutto il dolore in modo definitivo. 

Perché tutte le terapie conservative sono dei palliativi, ed è per questo che non possono far regredire la malattia e il danno all’articolazione.

La cura definitiva per l’artrosi al ginocchio

Quando i trattamenti conservativi non danno più alcun beneficio è necessario l’intervento di protesi per guarire definitivamente.

Infatti, la chirurgia protesica è un intervento di gran successo, che dà ottimi risultati sul dolore e sull’autonomia dei pazienti, nonché sulla velocità di recupero.

Con l’intervento hai una soluzione sicura e definitiva nel tempo che ti garantisce un miglioramento della qualità della vita.

E che ti permette di alzarti in piedi e fare i primi passi nel corridoio dell’ospedale poche ore dopo il giorno stesso dell’operazione, senza alcun dolore.

Se stai cercando una cura per guarire definitivamente dall’artrosi di ginocchio e tornare velocemente alle tue abitudini senza dolore, scrivici in questa pagina.